Annibale Carracci

Descrizione

Annibale Carracci (ambito di), Madonna con Bambino e San Giovannino, 1585 circa, olio su tela, ovalizzata, cm 81×97

Annibale Carracci nacque a Bologna nel 1560, fondatore insieme ad Agostino e Ludovico dell’Accademia degli Incamminati. Le sue prime opere sono dipinti con soggetti di genere come la Bottega del macellaio e il Mangiafagioli caratterizzati da un forte realismo, eseguì nel primo periodo della sua attività anche il Ritratto di musico della Galleria Nazionale di Napoli e due Autoritratti che che si trovano alla Galleria degli Uffizi a Firenze e alla pinacoteca di Brera.
Le sue prime opere datate che vanno dal 1583 al 1586 risalgono al periodo in cui fece i suoi viaggi, in Toscana e a Venezia, le opere di questo periodo sono: il Battesimo di Cristo nel quale è evidente l’influsso della pittura correggesca, Madonna e Santi, lo Sposalizio di Santa Caterina, l’Assunzione della Vergine caratterizzati da un forte cromatismo.
Tra i 1588 il 1590 Annibale Carracci lavorò con Agostino e Ludovico agli affreschi di palazzo Magnani a Bologna.Nel 1595 fu chiamato da Odoardo Farnese a Roma per la decorazione del camerino di Palazzo Farnese con le storie di Ercole e Ulisse, il ciclo decorativo è organizzato in una serie di riquadri autonomi del quale sono illustrate episodi di mitologici tra i quali spicca il Trionfo di Bacco Arianna. Faceva parte della decorazione anche la tela con Ercole al bivio che oggi si trova al museo di capo di Monte di Napoli. Si applicò alla decorazione della camera di non dal 1597 al 1602, ma contemporaneamente seguì altre opere come la Natività della Vergine che oggi si trova al Louvre, la Pietà del Museo Nazionale di Napoli, l’Assunzione che si trova nella cappella Cerasi di Santa Maria del Popolo a Roma. Tra i 1603 il 1604, lavorò alla decorazione delle lunette nella cappella di palazzo Aldobrandini con Storie della Vergine tra le quali labellissima Fuga in Egitto nel quale il paesaggio diventa il soggetto principale dell’intero dipinto che oggi si trova a Roma alla Galleria Doria Pamphili. Altre opere da ricordare sono: la Madonna detta del silenzio eseguita tra il 1598 1600 che si trova a Londra, San Giovanni nel deserto dipinto tra il 1598 1601 che si trova a Londra alla National Gallery, la Samaritana al pozzo e la Pietà del 1603 circa che si trovano a Vienna al Kunsthistorisches Museum), il Martirio di S. Sebastiano del 1604 circa, che si trova al Louvre a Parigi.
Annibale Carracci morì a Roma nel 1609.

Annibale Carracci (circle of), Madonna with Child and San Giovannino, about 1585, oil on canvas, 81×97 cm.

Annibale Carracci was born in Bologna in 1560, founder together with Agostino and Ludovico dell’Accademia degli Incamminati. His first works are painted with subjects of genre such as the Bottega del macellaio and the Mangiafagioli characterized by a strong realism, he performed in the first period of his activity also the Portrait of musician of the National Gallery of Naples and two self-portraits that are in the Gallery of the Uffizi in Florence and at the Pinacoteca di Brera.
His early works dating from 1583 to 1586 date back to the period in which he made his travels, in Tuscany and Venice, the works of this period are: the Baptism of Christ in which is evident the influence of corrugated painting, Madonna and Saints, the Marriage of Saint Catherine, the Assumption of the Virgin characterized by a strong chromaticism.
Between 1588 1590 Annibale Carracci worked with Agostino and Ludovico on the frescoes of Palazzo Magnani in Bologna. In 1595 he was called by Odoardo Farnese in Rome for the decoration of the dressing room of Palazzo Farnese with the stories of Ercole and Ulysses, the decorative cycle is organized in a series of autonomous squares of which mythological episodes are illustrated, among which the Triumph of Bacchus Arianna stands out. The canvas with Hercules at the crossroads that is now in the museum of Monte di Napoli is also part of the decoration. It was applied to the decoration of the room not from 1597 to 1602, but at the same time followed other works such as the Nativity of the Virgin which is now in the Louvre, the Pietà of the National Museum of Naples, the Assumption which is located in the Cerasi Chapel of Santa Maria of the People in Rome. Between 1603 and 1604, he worked on decorating the lunettes in the chapel of the Aldobrandini palace with Stories of the Virgin among which it was a very fugal Fuga in Egypt where the landscape becomes the main subject of the entire painting that is now in Rome at the Galleria Doria Pamphili. Other works to remember are: the Madonna said of the silence made between 1598 1600 that is in London, San Giovanni in the desert painted between 1598 1601 which is located in London at the National Gallery, the Samaritana at the well and the Pietà of about 1603 which are in Vienna at the Kunsthistorisches Museum), the Martyrdom of St. Sebastian from around 1604, located at the Louvre in Paris.
Annibale Carracci died in Rome in 1609.